Luigi Calvini e Mariagiovanna nel 1978 avviano la Cantina Calvini e relativa produzione di vini nazionali.

Verso la metà degli anni ‘90 il figlio Luca prende in conduzione il vigneto di famiglia a Ceriana, estirpando le vecchie varietà e reimpiantando il Pigato; poco dopo s’incrementa notevolmente la superficie a vigneto rilevando al Poggio di Sanremo un grande appezzamento di Vermentino.

La produzione curata in maniera certosina porta negli anni ad oltre cinquanta riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale nei vari concorsi enologici.

Luca è affiancato dalla moglie Claudia ed ora insieme producono: Vermentino, Pigato e Moscatello di Taggia tutti Riviera Ligure di Ponente DOC, due vini IGP Terrazze dell’Imperiese e lo Spumante VSQ.

Il futuro… è donna in casa Calvini, due ragazze, le figlie, Ilaria ed Elena si stanno affacciando in azienda.